Senza categoria

Apofenia, la newsletter più bella che ci sia!

Date lun 08 giugno 2015Tagsapofenia

Rima facile, lo so. Apofenia rima anche con Nicosia, ma non ne abuserò.

Siccome sono vecchio e preferisco le email e i testi pensati, scriveròtesti lunghi e non necessariamente pensati su una newsletter:

http://apofenia.voxmail.it/user/register

Che ci guadagnate se vi iscrivete? Potreste trovarci intelligenzadistillata e profondi pensieri da thought leader, trend setter e topinfluencer. Ma forse pure no.

Il punto è questo: Facebook? Su Facebook ci sono dal tipo che hoincontrato una volta di striscio a una conferenza agli amici ai mieicompagni di scherma alle mie nipoti. Ad alcuni interessano link adiscussioni cerebrali, ad altri i fatti miei perché sono amici, ad altriroba di scherma.Mettermi a fare il maître à penser con le mie nipoti e sbrodolare i mieisuccessi professionali con gli amici mi pare stupido.Supercurare il profilo per far emergere il megaprofessionista è unlavoro che non ho tempo e voglia di fare, perché ho già il mio lavoroche parla per me.Su Facebook c’ho l’amici miei e lo uso per parlare cogli amici miei deifatti miei.

Twitter? A parte il fatto che sta diventando un clone scemo di Facebook,non lo trovo uno strumento di comunicazione approfondita.

Qualsiasi altro social network? Più o meno vedi sopra.

Quindi mi butto sulla newsletter. Se vi va iscrivetevi. Io mi sa cheinizierò a scrivere da domenica 14 giugno 2015 e cercherò di tenere unritmo settimanale. Poi vedremo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.